Sintomi dell’allergia alle proteine del latte vaccino (APLV)

I sintomi della APLV vanno dalle coliche e reflusso alla stipsi, diarrea e pianto, rendendo la diagnosi veramente complessa. Ogni caso di APLV è a sé, quindi è bene conoscere tutti i sintomi che potrebbero essere rivelatori. Ne esistono di tre categorie principali*, cutanei, gastro-intestinali e respiratori, mentre una quarta categoria include i sintomi generali*. Questi sintomi possono manifestarsi immediatamente – da pochi minuti a due ore dopo l’ingestione del latte vaccino – oppure dopo alcune ore o addirittura giorni, a seconda della natura della reazione.

La diagnosi di APLV deve essere affidata a un professionista medico

SINTOMI GASTRO-INTESTINALI SINTOMI CUTANEI
Vomito
Rigurgiti frequenti
Reflusso
Rifiuto del latte
Coliche (unite a pianto inconsolabile)
Diarrea (con o senza sangue)
Stipsi
Disfagia (difficolta a deglutire)
Dolore alla pancia
Orticaria (eruzioni cutanee con formazione di punti rossi)
Angioedema (gonfiore di labbra o palpebre)
Eczema (pelle arrossata e secca, squamosa o pruriginosa)

SINTOMI RESPIRATORI SINTOMI GENERALI
Affanno e difficoltà respiratoria
Naso che cola
Tosse cronica (persistente)
Affaticamento
Letargia
Agitazione
Sofferenza
Difficoltà del sonno
Anafilassi (si verifica in diversi casi; reazione rapida con gonfiore e eruzione pruriginosa)

*Tratto dalle line guida della Società Europea di Pediatria, Epatologia, Gastroenterologia e Nutrizione (ESPGHAN) del 2012.
**Le coliche infantili sono associate a pianto eccessivo per un periodo prolungato durante il giorno e persistente nei primi mesi di vita

Se pensi che il tuo bambino mostri i sintomi dell’allergia alle proteine del latte vaccino o ad altri alimenti, è importante rivolgerti al tuo medico per una vista. La diagnosi della APLV deve sempre essere affidata a un professionista sanitario.