Fibrosi Cistica

La fibrosi cistica può avere effetti sul tratto gastrointestinale

Fibrosi Cistica

Assicurarsi che i pazienti di fibrosi cistica ricevano una nutrizione adeguata è cruciale per la qualità della loro vita.

 

La fibrosi cistica è una malattia che colpisce gli apparati respiratorio, digerente e riproduttivo, coinvolgendo la produzione di membrane mucose particolarmente spesse nei polmoni e in altri organi. La fibrosi cistica si manifesta solo se il bambino eredita i geni della malattia da entrambi I genitori. Ogni volta che due portatori sani della malattia concepiscono un figlio, c’è il 25% di possibilità che la malattia venga trasmessa al figlio, il 50% di probabilità che il figlio sia un portatore di tale gene e il 25% di possibilità che non lo sia. Questa malattia è più comune in Nord America ed in Europa, dove colpisce un bambino su 2.000/3.500.1

 

La fibrosi cistica si manifesta con diversi sintomi. L’apparato respiratorio è particolarmente coinvolto in quanto l’accumulo di muco può causare la tosse persistente, affanno e respiro corto, con un maggiore rischio di infezioni respiratorie. Il muco può anche produrre effetti sul sistema digerente, causando una carenza degli enzimi pancreatici che favoriscono la digestione. Il risultato è la riduzione dell’assorbimento di nutrienti, feci grasse e untuose, blocco intestinale, mancato aumento di peso e di crescita nei bambini. Le persone affette da fibrosi cistica hanno un maggiore rischio di diabete. Altri sintomi possono essere i problemi riproduttivi maschili e femminili, il contenuto eccessivo di sale nel sudore ed una diminuita densità ossea.2*

 

Le persone affette da fibrosi cistica devono adottare uno stile di vita adeguato a proteggere la propria salute: effettuare regolarmente vaccinazioni per evitare infezioni respiratorie, evitare il fumo, lavarsi frequentemente le mani e seguire una dieta con aumentati apporti calorici e dei nutrienti. L’accumulo di secrezioni pancreatiche, infatti, può impedire l’assorbimento adeguato delle sostanze nutritive e una dieta ad alto contenuto di calorie, grassi e proteine può aiutare ad evitare la perdita di peso e di accrescimento dei bambini. La buona idratazione e l’assunzione di quantità adeguati di sale sono due elementi importanti, in quanto le modifiche nella funzione di secrezione si traducono in una più alta presenza di sale nel sudore. Una nutrizione adeguata è in grado di aiutare i pazienti con fibrosi cistica, e Nestlé Health Science è impegnata a ricercare terapie nutrizionali idonee ad aiutare chi soffre di questa malattia e di altri disturbi genetici a migliorare la propria qualità della vita.3

 

1. http://www.who.int/genomics/public/geneticdiseases/en/index2.html.

Accessed December 2014.

2. http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/cf/.

Accessed December 2014.

3. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/cystic-fibrosis/basics/definition/con-20013731.

Accessed December 2014.

*I sintomi elencati sono a scopo esemplificativo; in realtà possono variare sensibilmente.

La Gamma