Impact® Oral

Indicazioni

L’efficacia clinica di Impact ® è stata dimostrata in numerosi studi clinici, condotti in vent’anni di ricerca scientifica su più di 2.500 pazienti di chirurgia oncologica addominale. I risultati di studi clinici e metanalisi dimostrano che i pazienti trattati con immunonutrizione prima dell’intervento chirurgico presentano benefici clinici significativi:

  • riduzione del rischio di complicanze infettive postoperatorie del 39-61% 1
  • riduce la degenza ospedaliera di 2,6 giorni2

Impact® contiene:

  • Arginina: aminoacido semiessenziale, indispensabile ai linfociti T per il loro accrescimento e duplicazione; promuove l’anabolismo, la ritenzione azotata ed il processo di guarigione delle ferite; promuove una risposta immunitaria ottimale in situazioni di stress metabolico3.
  • Omega 3: acido linolenico, ed i suoi derivati EPA e DHA, importanti per contenere i processi infiammatori ed inibire l’azione immunodeprimente degli acidi grassi della serie 6; Impact contiene un rapporto ideale nel caso di pazienti critici4,5
  • Nucleotidi: substrati indispensabili per le cellule, soprattutto per quelle a rapido turnover, quali cellule mucosali, linfociti e macrofagi; in condizioni di non stress, il fabbisogno giornaliero è coperto dalla normale sintesi endogena o dall’apporto dietetico; in caso di stress metabolico, un apporto extra di nucleotidi è necessario per promuovere un’adeguata proliferazione dei linfociti T.

Impact® Oral è specificamente formulato per:

  • Immunonutrizione pre-postoperatoria in chirurgia oncologica (raccomandato dalle linee guida ERAS).
  • Immunonutrizione pre-operatoria per interventi di chirurgia maggiore (addominale, ORL, cardiochirurgica).
  • Immunonutrizione post-operatoria in pazienti chirurgici malnutriti.
  • Trattamento nutrizionale per i pazienti oncologici in trattamento radio-chemioterapico nei quali
  • l’obiettivo primario è sostenere e migliorare l’efficacia della risposta immunitaria.
  • Pazienti con lesioni da decubito.

Riferimenti bibliografici:

  1. Waitzberg DL et al. World J Surg. 2006; 30: 1592 – 1604.
  2. Drover JW et al. Am Coll Surg. 2011 Mar; 212(3): 385-99.e1
  3. Zhu X et al. Ann Surg. 2014 Jan; 259(1):171-8
  4. Kinsella J.E. et al. Nutrition 1990; 6 (1): 24-25
  5. Koller M et al. Clin. Nutr. 2003; 22: 59

Dosi e preparazione

Per i pazienti soggetti a interventi chirurgici:

  • Trattamento preoperatorio: 3 brick al giorno per 5 giorni preoperatori in caso di pazienti ben nutriti, per 7 giorni in caso di pazienti malnutriti.
  • Trattamento postoperatorio: 4-5 brick al giorno per i pazienti malnutriti.
  • Per i pazienti in chemioterapia:
  • 1-2 brick al giorno per tutto il ciclo terapeutico con sospensione il giorno prima della terapia e ripresa dopo 4-5 giorni.
  • Per i pazienti in radioterapia:
  • 1-2 brick al giorno per tutto il ciclo terapeutico.
  • Per gli altri pazienti:
  • Trattamento di medio termine: 2 brick al giorno, per 15 giorni.
  • Trattamento di lungo termine: 1 brick al giorno, per 30 giorni.
  • Note per l’uso:
  • Verificare l’integrità del contenitore e la data di scadenza
  • Rispettare le regole igieniche durante la manipolazione
  • Agitare bene prima dell’uso
  • Per apprezzarne meglio il gusto, servire preferibilmente freddo

Confezione

Tripack 3 brick da 237 ml. Conservare in luogo fresco ed asciutto. Dopo l’apertura della confezione, conservare in frigorifero e consumare entro le 24 ore.
Allergeni
gluten
Privo di glutine, lattosio clinicamente ininfluente.
Contiene latte, pesce, soia.
Avvertenze
allergies
Può essere utilizzato dai 3 anni in poi.

LA GAMMA